Un Museo Virtuale per lo storico I.T.I.S. “Alessandro Volta” di Napoli

15
Gen

Anche quest’anno siamo impegnate in progetti di Alternanza Scuola Lavoro e formazione in diversi licei campani. Con lo storico I.T.I.S. “Alessandro Volta” di Napoli ci siamo impegnate in un progetto che congiunge formazione, tecnologie digitali e valorizzazione di Beni storici e culturali: la creazione di un Museo Virtuale. L’Istituto “Alessandro Volta” è infatti una realtà dinamica che da 150 anni è impegnata nella formazione di personale tecnico nel territorio di Napoli e Provincia.

L’Istituto trae le sue lontane origini da una Scuola di arti e mestieri istituita nel 1856, che con costanti aggiornamenti continua fino ad oggi. La scuola conserva in perfetto stato all’interno del Museo e della Biblioteca Storica dell’Istituto le tracce di tutti i cambiamenti tecnologici che ha attraversato nei suoi oltre 100 anni di vita. Splendidi strumenti, interessanti oggetti e documenti, rari testi e fotografie attraversano la storia di Napoli e il costante aggiornamento delle tecnologie, utilizzate nel corso degli anni dai migliaia di ragazzi formatisi presso l’Istituto “Alessandro Volta”.

L’obiettivo di Mnemosyne3D è quello di valorizzare ulteriormente la storicità di questo Istituto grazie alle più moderne tecnologie digitali. Durante il percorso di Alternanza Scuola Lavoro, i ragazzi saranno impegnati nella digitalizzazione degli strumenti e documenti storici conservati nel Museo. Attraverso la scansione 3D per fotogrammetria acquisiranno i modelli tridimensionali di un primo campione degli strumenti storici per iniziare a creare un vero e proprio Museo Virtuale che sarà poi reso fruibile al pubblico, con modelli 3D navigabili e schede tecniche di dettaglio degli strumenti.

Dopo una prima fase di lezioni frontali sulle tecniche di acquisizione di modelli digitali, i ragazzi saranno impegnati per gruppi nell’acquisizione tramite fotogrammetria di alcuni strumenti storici, l’elaborazione e l’informatizzazione dei dettagli tecnici relativi.

In questo modo saranno gli alunni stessi, attraverso un ulteriore avanzamento tecnologico, a creare un Museo Virtuale per valorizzare e tramandare il patrimonio storico e tecnologico raccolto e custodito all’interno dell’Istituto in oltre 100 anni.




  • Share: